Quando rivolgersi ad uno psicoterapeuta?

I motivi che ci spingono a rivolgerci ad uno psicoterapeuta possono essere tanti, siamo tutti così diversi. C'è chi sta attraversando un periodo di sofferenza, chi si sente in difficoltà nell'affrontare una scelta, chi è preoccupato per la comparsa di alcuni sintomi faticosi da gestire, chi prova insoddisfazione verso se stesso o la propria vita, chi desidera riordinare alcuni tasselli della propria esistenza. Potrebbero essere tante altre le ragioni che muovono nella direzione di una psicoterapia, credo che l'importante sia non pensare mai che la nostra richiesta sia strana, insensata o sbagliata. Ascoltarsi è il primo passo per prenderci cura di noi e regalarci la possibilità di essere accompagnati da un professionista. Qualunque sia il bisogno che ci porta a bussare alla porta di un terapeuta, probabilmente ci segnala che la vita ci sta mettendo di fronte alla necessità di un cambiamento, di un'evoluzione. 

Cambiare è molto difficile per tutti noi, perchè significa abbandonare le vecchie certezze per scoprire territori nuovi e inesplorati. E come saggiamente ci suggerisce Alice nel Paese delle Meraviglie, in questi casi "capita di sentirsi un bel po' strani e confusi". Lo psicoterapeuta può diventare un compagno di viaggio che, tramite le sue competenze, ci fornisce ascolto e comprensione, aiutandoci a individuare nuove direzioni per la nostra vita.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now